www.fondazioneitalia.it
     

"L'Italia appartiene a temi eterni che non stancano di ispirare i pensieri e l'immaginazione di tante persone e delle generazioni che si susseguono" Pavel Muratov


IN PREPARAZIONE LA XIX EDIZIONE DEL PREMIO ITALIA NEL MONDO 2019. Il Comitato della Fondazione Italia, presieduto da Corrado Prisco ha deliberato che la XIX edizione del Premio Italia nel Mondo 2019, si svolgerà a Miami il 12 dicembre.

Poster Fondazione ItaliaR

FONDAZIONE ITALIA®

PREMIO ITALIA NEL MONDO XVIII Edizione TORONTO 25 OTTOBRE 2018

Con il Patrocinio del Senato della Repubblica

Con il Patrocinio della Camera dei deputati


Luciano Pavarotti Premio Italia nel Mondo 1994

 

 

JUSTIN TRUDEAU, Primo Ministro del Canada (Il saluto alla XVIII edizione del Premio Italia nel Mondo 2018)

TUTTE LE EDIZIONI DEL PREMIO ITALIA NEL MONDO


New York 1994 - Toronto 2018, 24 anni del Premio ITALIA nel Mondo® (il Comitato e le foto di tutte le edizioni)

Il “Premio Italia nel Mondo” valorizza da anni il
grande apporto della comunità italiana al
progresso mondiale promuovendo l’immagine e
l’identità del nostro paese.

Giorgio Napolitano

 

 
 
Corrado Prisco, presidente della Fondazione Italia
 
 

Il premio David di Michelangelo in argento all' Hon. Santo Santoro, referente in Australia della Fondazione Italia e del Premio Italia nel Mondo

 
   
 

Il primo Ministro del Canada Justin Trudeau ha presenziato la XVIII edizione del Premio Italia nel Mondo che si è svolta il 25 ottobre a Toronto, alla presenza di oltre 1000 invitati. L'evento è stato promosso dalla Fondazione Italia. Commemorato Sergio Marchionne con la proiezione di un documentario realizzato da Lenny Lombardi, direttore della Chin radio.

   
 
I premi Italia nel Mondo 2018 sono stati assegnati a Licia Canton, Fausto Gaudio, Joseph Mancinelli, Antonino Varone.
 
Il discorso di Justin Trudeau alla XVIII edizione del Premio Italia nel Mondo: il saluto a Corrado Prisco, il grande apporto degli italiani allo sviluppo del Canada, e il ricordo di Sergio Marchionne.
Justin Trudeau, primo Ministro del Canada, e Corrado Prisco, presidente di Fondazione Italia
   
 
Messaggio pubblicato da Justin Trudeau sul suo diario su Face Book
 
Last night at Premio Italia Nel Mondo 2018 Awards Dinner, we remembered automotive giant Sergio Marchionne & celebrated 4 remarkable Italian-Canadians making a difference in their communities. Congratulations again to Licia Canton, Toni Varone, Fausto Gaudio, and Joseph Mancinelli.

I messaggi al Premio Italia nel Mondo® nelle precedenti edizioni

 

I Presidenti della Repubblica Italiana, Oscar Luigi Scalfaro, alla I edizione; Carlo Azeglio Ciampi sulla X edizione, Giorgio Napolitano sulla XI edizione XII edizione, XIII edizione , XIV edizione , La Presidente della Repubblica Federativa del Brasile Dilma Rousseff, Il Presidente della Repubblica Federativa del Brasile , Luiz Inacio Lula da Silva , altro messaggio del Presidente Luiz Inazio Lula da Silva , la Presidente della Repubblica del Cile Michelle Bachelet , il Presidente degli Stati Uniti Messicani Felipe Calderón Hinojosa ,il Primo Ministro del Canada, Paul Martin il Primo Ministro del Canada, Jean Chrétien, il Primo Ministro d' Australia Kevin Rudd , il Presidente del Senato,Renato Schifani , il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi , il Presidente del Consiglio, Romano Prodi, Messaggio del primo Ministro dell'Australia Malcoln Bligh Tumbull, Messaggio del Ministro degli Esteri Franco Frattini, Messaggio del Ministro degli Esteri, Massimo d'Alema, Messaggio di A.A. Avdeev, Ministro della Cultura della Federazione Russa, Messaggio della sindaca di Roma, Virginia Raggi , Valentino , messaggio del Primo Ministro del Canada, Justin Trudeau

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

IL NOTIZIARIO DELLA FONDAZIONE ITALIA

 

“L’Americana”: il contrasto tra modernità e mentalità retriva dei piccoli paesi nel libro di Giuseppe Foscari
A Cava de’ Tirreni la presentazione del libro pubblicato dalla Marlin, con il Sindaco Servalli, Andrea Manzi, Antonio Martone e Franco Bruno.


Addio a Paolo Ferrari, presidente storico della Warner Bros Italia. Ha lavorato per le migliori compagnie: Metro Goldwyn Mayer, Columbia Pictures e Warner Bros. Aveva 85 anni, si era ritirato da ogni attività già nel 2011. Paolo Ferrari e la Warner Bros hanno avuto un lungo sodalizio nella produzione e distribuzione cinematografica con Turi Vasile, già presidente della Fondazione Italia. Corrado Prisco e la Fondazione Italia, esprimono alla famiglia profondo cordoglio per la scomparsa di Paolo Ferrari
Ricordo di Franco Columbu. Premio Italia nel Mondo 1999 a Los Angeles. Nella foto in alto con Corrado Prisco, presidente di Fondazione Italia. E' stato un culturista, attore, powerlifter, sollevatore e strongman italiano, vincitore del titolo di È stato Mister Universo, Mister Mondo e, negli anni 1976 e 1981, Mister Olympia. Franco è morto sulla celebre spiaggia di San Teodoro in Gallura, per un attacco cardiaco. Aveva 78 anni. Grande amico del celebre attore e politico Arnold Schwarzenegger, che, non appena la notizia arriva in California scrive su Istagram:

«Sai che non ho mai accettato l’etichetta di uomo che si è fatto da solo. Ora voglio che tu sappia il perché. Dal momento in cui ci siamo incontrati a Monaco, sei stato il mio partner in crime. Ci siamo sostenuti a vicenda, abbiamo gareggiato l’uno con l’altro e abbiamo riso in ogni momento lungo la strada. Quando finalmente sono arrivato in America, ero solo. Avevo lasciato la mia famiglia, il mio Paese, tutta la mia vita alle spalle. Potevo avere successo senza soldi, senza i miei genitori, ma non potevo avere successo senza di te. Ti amo Franco. Ricorderò sempre la gioia che hai portato nella mia vita, i consigli che mi hai dato e lo scintillio nei tuoi occhi che non è mai scomparso. Eri il mio migliore amico».


Addio ad Anthony Mancinelli, il barbiere più vecchio del mondo, scomparso a 108 anni. È morto il 19 settembre nella sua casa di New Windsor. Era nato vicino Napoli il 2 marzo 1911. Emigrò con la famiglia a 8 anni per gli Stati Uniti, per raggiungere i parenti di Newburgh. Insignito del Premio Italia nel Mondo 2019
IL 20 SETTEMBRE SOPHIA LOREN COMPIE 85 ANNI.
BUON COMPLEANNO DALLA FONDAZIONE ITALIA
VENEZIA 76.

A Roman Polanski il gran premio della giuria per il J’acuse. Premio ritirato dalla moglie Emmanuelle Seigner. Miglior attrice Ariane Ascaride. Riconoscimento speciale al film sulla mafia di Franco Maresco, ritirato dal produttore Rean Mazzone.  
Il Leone d'oro di Venezia 76 è andato a Joker di Todd Phillips.

A Luca Marinelli, Coppa Volpi per la miglior interpretazione maschile per Martin Eden, e con Franco Maresco per La mafia non è più quella di una volta.
L'associazione pugliese a San Paolo del Brasile festeggia il 34° anniversario della sua costituzione.

É com imensa alegria que à Associação Pugliese de São Paulo tem o prazer de convidá-los para grande festa de comemoração do seu 34º aniversário, que se realizará no Círcolo Italiano no dia 26 de outubro de 2019 às 20:00hs.
Você pode adquirir o seu convite antecipadamente no endereço:
Av. Ipiranga 344 - 1ª andar Cj. 11c – Edifício Itália. 
Para mais informações ligue 3129-4259 Falar com Alcides / 98321-4756 Falar com Chiara.
Contamos com a sua presença. 
FRANCO DI BISCEGLIE



 
A Eugenio Scalfari il Premio Viareggio. Walter Veltroni: Il suo impegno consacrato al pensiero e alle parole. I Viareggio 2019 sono andati per la narrativa a Emanuele Trevi con Sogni e favole (Ponte alle Grazie), per la poesia a Renato Minore con O caro pensiero (Aragno), e per la saggistica a Saverio Ricci con Tommaso Campanella (Salerno editrice). Premio opera prima a Dolore minimo di Giovanna Cristina Vivinetto (Interlinea).
Premi speciali Viareggio 2019 al Maestro Riccardo Muti,  per la sua "straordinaria militanza artistica": Il Maestro Muti ha ricordato con forza che "l'immagine culturale dell'Italia oggi nel mondo è molto sbiadita. E non lo dice uno che deve fare carriera. La cultura non è una parola vuota da sbandierare". Riconoscimenti speciali anche a Sabino Cassese, Gino Paoli e Marco Bellocchio.
Addio a Carlo Delle Piane, aveva 84 anni. In 70 anni di carriera ha partecipato a 110 film, lavorando con Alberto Sordi, Aldo Fabrizi, Totò, De Sica e molti altri ancora. E' stato diretto da De Sica, Vadim, Steno, Monicelli, Polanski Corbucci, e da Pupi Avati che lo portò al successo internazionale.


A Pino Donaggio assegnato il Premio alla carriera del club Tenco. Un Premio alla sua lunga carriera di successi. Dagli esordi come violinista col maestro Abbado, la partecipazione a Sanremo a 19 anni con 'Come sinfonia' portata al successo da Mina, fino a 'Io che non vivo' cantata anche da Elvis Presley. Infine la grande svolta come compositore di colonne sonore con autori di valore come Brian De Palma.


IL NOSTRO PAESE E LA CRISI DI GOVERNO.
L'ex premier Romano Prodi propone un governo con maggioranza Ursula, una coalizione composta dalle forze politiche che a Strasburgo hanno eletto Ursula von der Leyen nuova presidente della Commissione Europea. Il presidente Prodi in una intervista al Messaggero ha sottolineato:"Bisogna partire dalle ragioni che hanno portato al declino del governo attuale e preparare le basi di una maggioranza costruita attorno a un progetto di lunga durata, sottoscritto in modo preciso da tutti i componenti della coalizione. E' un compito difficilissimo ma non impossibile. È stato messo in atto in Germania".

Il presidente della Camera dei Deputati, Roberto Fico chiarisce: "I Presidenti di Camera e Senato convocano le Camere. Nessun altro". Inoltre, grazie ai poteri sanciti dalla Costituzione, "Il Presidente della Repubblica è il solo che può sciogliere le Camere e convocare le elezioni anticipate, nessun altro". 

Il Presidente Romano Prodi, compie 80 anni. Buon compleanno da Corrado Prisco e dagli amici della Fondazione Italia.  

Il fisico italiano Sergio Ferrara, architetto della supergravità, ha ricevuto il Premio Breakthrough

La passione di Leonardo per la natura e il vino. A Vinci creato un itinerario: una tenuta nella campagna toscana, musei dedicati a Leonardo, una villa circondata dalle vigne.  
E' nata una stella. Benedetta Pilato, appena 14 anni, medaglia d'argento nei 50 rana ai campionati del mondo di pallanuoto di Gwangju.
Ancora una medaglia d’oro all’Italia ai campionati del mondo di pallanuoto di Gwangju. Il Settebello domina in finale la Spagna per 10-5.
Addio a Franco Zeffirelli. Fu insignito, sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica, del "Premio Italia nel Mondo", riconoscimento che gli fu dato a New York nel 1994.
Insieme a Franco Zeffirelli all'appuntamento con Luciano Pavarotti. Ricordo di Corrado Prisco

New York 1994, Franco Zeffirelli riceve il Premio Italia nel Mondo dal ministro degli Esteri, Antonio Martino e da Corrado Prisco
La Fondazione Italia esprime profondo cordoglio ai familiari e all'Arma dei Carabinieri per il barbaro assassinio del giovane vicebrigadiere Mario Cerciello Rega

La Fondazione Italia ricorda Sergio Marchionne a un anno dalla scomparsa il 25 luglio 2018.
La lettera di Elkann ai dipendenti. Sergio non tornerà più.
Stella del mattino - alba del 25/07/2018, di Luciana Vasile
Torino ricorda Sergio Marchionne

Altri due oro all'Italia, con Federica Pellegrini nei 200 stile libero e Gregorio Paltrinieri, oro negli 800 stile con il record europeo (7'39''27).
La Fondazione Italia augura buon compleanno al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella
Roma 23 luglio.
Record italiano. Simona Quadarella oro nei 1500 stile libero ai Mondiali di nuoto a Gwangju. Martina Carraro conquista il bronzo nei 100 rana in 1’06’’36
Addio al magistrato Francesco Saverio Borrelli, procuratore capo che guidò negli anni Novanta il pool di Mani Pulite.
Profondo dolore per la cultura italiana. Nel giorno dei funerali di Andrea Camilleri, ci ha lasciato Luciano de Crescenzo. Scrittore, regista, e attore, aveva circa 90 anni. Il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris ha proclamato il lutto cittadino.
Addio ad Andrea Camilleri. La Fondazione Italia piange il grande scrittore. Maestro di vita. Geniale autore di Montalbano, che gli ha fatto raggiungere un successo planetario.
Il Presidente della Camera, Roberto Fico, alla cerimonia del Ventaglio: Sulle autonomie "solo il Parlamento può decidere. Sarò inflessibile, dovrà passare tutto in un percorso serio".
David Sassoli eletto presidente del Parlamento Europeo. Auguri di buon lavoro dalla Fondazione Italia IL DISCORSO.
All'Italia i giochi delle Olimpiadi 2026. Assegnati a Milano e Cortina. Il Presidente Mattarella: siamo pronti. Esultanza della delegazione. Il presidente Conte: E' una vittoria di tutta l'Italia.
Addio a Franco Zeffirelli, protagonista assoluto nel cinema e nel teatro. Franco Zeffirelli fu insignito, sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica, del "Premio Italia nel Mondo", riconoscimento che gli fu dato a New York nel 1994.  
Insieme a Franco Zeffirelli all'appuntamento con Luciano Pavarotti. Ricordo di Corrado Prisco  
PREMIO STREGA 2019: Vittorio Scurati con M guida la cinquina con 312 voti.

Al secondo posto, Benedetta Cibrario con 203 voti per 'Il rumore del mondo' (Mondadori), altro romanzo storico ambientato nell’Italia dell’Ottocento e dedicato al Risorgimento, al terzo c’è Marco Missiroli con 189 voti con 'Fedeltà' (Einaudi). Al quarto posto Claudia Durastanti con 'La straniera' (La nave di Teseo), 162 voti e al quinto 'Addio fantasmi' di Nadia Terranova con 159 voti (Einaudi Stile Libero).


Forse svelato il mistero. Il Salvartor Mundi, attribuito a Leonardo, è sullo yacht del principe saudita Mohammed bin Salman.

"L'infinito" di Leopardi compie 200 anni. Oltre 2.800 studenti hanno preso parte, insieme al Ministro Marco Bussetti e Olimpia Leopardi, a una lettura collettiva de “L’infinito”. L'appuntanento è stato nella Piazzuola del Sabato del Villaggio, dove c'è la casa di Giacomo Leopardi, e lungo tutto il centro storico di Recanati, la città natale del grande poeta.
Addio alla leggenda della F1: Niki Lauda ci ha lasciato. Aveva 70 anni. Tre volte campione del mondo nel 1975 e nel 1977 con la Ferrari, nel 1984 con la McLaren. Nella sua carriera Lauda ha disputò 171 Gran Premi: ne vinse 25 e segnò 24 pole position e 24 giri veloci. Nel 1976 ebbe un grave incidente che lo lasciò sfigurato.
Al festival di Cannes omaggio ad Anna Magnani. E' stato presentato a Cannes classic il documentario La Passione di Anna Magnani di Enrico Cerasuolo. Un racconto biografico per certi aspetti inedito, della grande attrice.
Addio allo scrittore Nanni Balestrini. Poeta, scrittore, saggista. Ha contribuito alla nascita di riviste militanti quali il Verri, Quindici, Alfabeta e Zoom.Era nato a Milano il 2 luglio 1935. Fu tra gli ideatori del movimento di avanguardia letteraria "Gruppo 63".
Il Presidente della Camera, Roberto Fico scrive alla professoressa di Palermo, Rosa Maria dell'Aria: "Grazie per il suo lavoro". Migliaia le firme per la professoressa Palermitana sospesa.

A Milano la 92esima Adunata nazionale alpini. E il pensiero va all'avvocato Giuseppe (Peppino) Prisco, uno dei pochi superstiti ritornati dalla campagna di Russia 1942-43, Medaglia d'argento al valor militare.

 

Fuori dal Salone del Libro, la casa editrice Altaforte vicina a Casa Pound. La decisione è arrivata dopo una lunga giornata di trattative alla vigilia dell'inaugurazione della 32esima edizione del Salone del libro. Decisiva la posizione di Halina Birembaun, sopravvissuta ad Auschwitz.
L'enigma sul mostro di Firenze, un docufilm di Cristiano Barbarossa e Fulvio Benelli in collaborazione con Antonio Plescia, con testimonianze inedite, su Discovery, canale 9, martedì 7 e giovedì 9 alle 21,20.
 
Roy Lichtenstein, in mostra al Mudec, il Museo delle culture, dal 1 maggio all'8 settembre. 'Lichtenstein. Multiple Visions'

Il giornalismo italiano e non solo, firma in memoria di Massimo Bordin, per continuare la rassegna “Stampa e regime” che faceva tutte le mattine l’ex direttore di Radio Radicale. Ha aperto la raccolta di firme l’editorialista di Repubblica Francesco Merlo che curerà la rassegna per tutta la prossima settimana. Merlo dalle pagine di Repubblica ha lanciato al premier  Giuseppe Conte un appello per salvare Radio Radicale.

Riccardo Cocciante, autore con Luc Plamondon del musical 'Notre Dame de Paris', tratto dall'omonimo romanzo di Victor Hugo, ha scritto: "Oggi in un mondo più che diviso, intorno a questa tragedia si è visto il miracolo dell'unificazione del mondo intero, al di là dei non credenti, delle religioni, delle opinioni. Impariamo da Notre-Dame de Paris che è rimasta in piedi. Notre-Dame de Paris vuole e continuerà a incantare".
Il miglior vino rosso d'italia è il sardo Igt Serranu 2015 della cantina Tani di Monti, in Gallura, che ha avuto il punteggio massimo di 95. La classifica è stata stilata da 5StarWines, la selezione annuale di vini organizzata da Vinitaly.

Sum #03, il 6 aprile a Ivrea per esplorare il futuro insieme
PREMIO STREGA 2019: Scurati e Terranova tra i 12 finalisti.
Il 30 maggio, appuntamento a Toronto del Comitato della Fondazione Italia. Sarà annunciata la data e il Paese ove si svolgerà la XIX edizione del Premio Italia nel Mondo 2019.

E' nata Repubblica Londra, un sito dedicato agli oltre 700.000 connazionali nel Regno Unito, la più grande comunità italiana all'estero.  
LA GUIDA MICHELIN PREMIA MARTINA CARUSO MIGLIORE CHEF DONNA 2019
Martina Caruso è chef dell'hotel Signum di Salina

ADDIO A TULLIO GREGORY
Aveva 90 anni. Professore emerito di Storia della filosofia all'università di Roma La Sapienza Tullio Gregory è stato uno dei massimi studiosi della storia del platonismo e del naturalismo medievali
OSCAR 2019: Miglior film Green Book di Peter Farrelly, miglior film straniero, Roma di Alfonso Cuarón, miglior regista, Alfonso Cuarón per Roma e migliore fotografia, miglior attrice protagonista, Olivia Colman per La favorita, miglior attore protagonista, Rami Malek per Bohemian Rhapsody
Nasce Università nel nome di Inge Feltrinelli

Alla 69novesima edizione della Berlinale vince per la migliore sceneggiatura "LA PARANZA DEI BAMBINI"

Il film "La paranza dei bambini" è tratto dal libro di Roberto Saviano, che ne ha anche firmato la sceneggiatura con Maurizio Braucci  e col regista Claudio Giovannesi.     Il film (il titolo internazionale è Piranhas) narra la storia di un  gruppo di adolescenti che con  le armi in pugno, prende il potere, nel famoso Rione Sanità, a Napoli.


Addio ad Adriano Ossicini. Partigiano nella guerra di liberazione, parlamentare e ministro.

Ossicini ha combattuto in prima fila a porta San Paolo a Roma per contrastare reparti nazisti. Nel corso dei rastrellamenti del ghetto, Ossicini nascose molti ebrei in un reparto delll'ospedale Fetebenefratelli a Roma. Il Presidente della Repubblica Mattarella ha detto: "Da lui un lungo e coraggioso impegno per la democrazia".




ADDIO A BERNARDO BERTOLUCCI
Cordoglio del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella

Con Bertolucci finisce una grande straordinaria, irripetibile epopea. Il ricordo di Corrado Prisco




La dolce Vitti
A LOS ANGELES "LA DOLCE VITTI" PER CINEMA ITALIAN STYLE
La mostra fotografica su Monica Vitti, promossa dall'Istituto Luce Cinecittà, con Cinecittà e in collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia, Rai Teche e Archivio Enrico Appetito,dopo il debutto a Roma dall'8 marzo al 10 giugno, presso il teatro dei Dioscuri al Quirinale, ha aperto i battenti a Los Angeles in concomitanza con il festival Cinema Italian Style. La mostra è ospitata dall’Istituto italiano di cultura e con il patrocinio del Consolato. Resterà aperta fino al 15 febbraio 2019.
ADDIO A CARLO GIUFFRE', ULTIMO GRANDE INTERPRETE DEL TEATRO DI DE FILIPPO, UN GIGANTE DEL TEATRO ITALIANO, INDIMENTICABILE INTERPRETE ANCHE AL CINEMA. STORICO IL SUO SODALIZIO COL FRATELLO ALDO.
ALBERTO ANGELA CITTADINO ONORARIO DI POMPEI. Approvato all'unanimità dal consiglio comunale di Pompei la proposta del sindaco Amitrano. Il 17 ottobre la investitura ufficiale.


Premio Campiello 2018, vince "Le assaggiatrici" di Rosella Postorino "Nel mio libro indago la fragilità"

GIULIANO PANZA PREMIATO NEGLI USA, RICONOSCIMENTO A UN GRANDE GEOFISICO E ALLA SCUOLA ITALIANA


IL PRESIDENTE MATTARELLA OMAGGIA LUCIO BATTISTI, "CANTO' CANZONI E INQUIETUDINE
Il presidente della Repubblica ha inviato una lettera alla vedova di Lucio Battisti. "A vent'anni dalla precoce perdita di Lucio Battisti, figura indimenticabile della musica leggera italiana del secondo novecento, desidero ricordarne lo spessore artistico, la fervida creatività e le intuizioni geniali che hanno dato vita a opere intramontabili".
IL 9 SETTEMBRE 1943, LA CORAZZATA ROMA VENNE AFFONDATA DA UN AEREO TEDESCO

Sono trascorsi 75 anni dal  9 settembre 1943, quando  la Corazzata Roma venne affondata da un aereo tedesco a nord della Sardegna, a circa 16 miglia dalla costa del Golfo dell’Asinara. Ben 1352 marinai del Roma persero la vita. I naufraghi, recuperati dalle unità navali inviate in loro soccorso, furono 622, di cui 503 salvati dai tre cacciatorpediniere, sopraggiunti in loro soccorso.  Come ogni anno, la Marina Militare celebra a Brindisi vicino al Monumento al Marinaio d’Italia e a Porto Torres in vicinanza del punto d’affondamento la “Giornata della Memoria dei Marinai Scomparsi in Mare”, in ricordo del sacrificio di quei marinai, militari e civili, che hanno perso la vita. Quest'anno lo ha fatto conducendo, durante i mesi di luglio ed agosto, attività di ricerca per rilocalizzare il relitto dell’unità Ammiraglia della Regia Marina. Lo scafo era già stato individuato nel 2012 dopo decenni di ricerche a oltre 1.200 metri di profondità. Grazie alla tecnologia utilizzata dal cacciamine Vieste della Marina Militare, sono stati trovati alcuni pezzi del relitto, capovolti, all’interno del profondo canyon di Castelsardo.  

   
Francobollo per i 125 anni del Genoa, "Genoa Cricket and Football Club" emesso da Poste Italiane. Il francobollo è stato emesso per posta ordinaria, pari a 1,10 euro. L'amministratore delegato del Genoa, Alessandro Zarbano, ricorda che si tratta del club più antico del calcio italiano. Fondato nel 1893, il Genoa risulta al quarto posto nella scala dei vincitori del Campionato Nazionale (9 scudetti) e vanta una lunga serie di record e primogeniture. 

Il filosofo Massimo Cacciari, in un intervista a Marco Damilano su l'Espresso: Il PD si sciolga per far nascere la lista Nuova Europa

Massimo Cacciari, ex sindaco di Venezia: "Di sogni non ne posso più, dobbiamo evitare di ripetere gli stessi errori. Alle europee è necessario un fronte progressista, da Macron a Tsipras"


L'elogio di Trump a Sergio Marchionne: è stato un grande dai tempi di Henry Ford
Tiziana Claudia Aranzulla tra le dieci migliori cardiologhe al mondo, è stata selezionata durante il convegno internazionale 'Complex Cardiovascular Catheter Therapeutic'. Lavora all'ospedale Mauriziano di Torino l'unica italiana tra le dieci migliori donne in Cardiologia Interventistica
TRE MEDAGLIE D'ORO, AGLI EUROPEI DI NUOTO GRAN FINALE TUTTO ITALIANO. Codia vince nei 100 farfalla, Panziera trionfa nei 200 dorso e Quadarella fa il tris nei 400sl Gabrielleschi argento nel fondo.

Il medagliere azzurro: 6 ori, 5 argenti e 11 bronzi.

 
Addio al prof. FRANCO MANDELLI, grande ematologo di fama mondiale . La sua attività clinica e di ricerca è stata incentrata sulla cura delle leucemie e dei linfomi. Franco Mandelli aveva 87 anni. L'annuncio della morte è stata data su Facebook Dall'Associazione italiana contro le leucemie. "Addio al nostro presidente, professor Franco Mandelli - è scritto sul profilo Facebook - una vita dedicata alle malattie del sangue e alla solidarietà. Anima della nostra organizzazione di cui era presidente onorario e fondatore del Gimema". "Ha pubblicato più di 700 studi scientifici. L'Ail tutta si stringe con riconoscenza e grande affetto alla sua famiglia",si conclude così il messaggio dell'associazione. Messaggi di cordoglio dal Capo dello Stato, e dal mondo scientifico e politico.
ITALIA e CULTURA
PREMIO CAMPIELLO 2018, VINCE "LE ASSAGGIATRICI" DI ROSELLA POSTORINO

Rosella Postorino, con il romanzo Le assaggiatrici (Feltrinelli), vince la 56^ edizione del Premio Campiello, concorso di narrativa italiana contemporanea organizzato dalla Fondazione Il Campiello – Confindustria Veneto. Il libro vincitore, annunciato questa sera sul palco del teatro La Fenice di Venezia, ha ottenuto 167 voti sui 278 inviati dalla Giuria dei Trecento Lettori

I finalisti del Premio Campiello 2018: Helena Janeczek (Guanda), Ermanno Cavazzoni (La nave di Teseo), Davide Orecchio (Minimum Fax), Francesco Targhetta (Mondadori), Rosella Postorino (Feltrinelli). Assegnato il Premio Campiello Opera Prima a Valerio Valentini per il romanzo “Gli 80 di Campo-Rammaglia” (Laterza)


ITALIA nel MONDO

CINEMA
Addio a Silvano Campeggi , morto a 95 anni. Nato nel '23, col nome d'arte di Nano aveva creato cartelloni cinematografici per importanti opere come 'Via col vento', 'Casablanca', 'Cantando sotto la pioggia', 'West Side Story', 'Colazione da Tiffany
Addio al drammaturgo Neil SimoN. Aveva 91 anni. Il decesso a New York, dove era nato il 4 luglio del 1927. Molti i film tratti dalle sue opere. Fra i suoi successi A piedi nudi nel parcoLa strana coppiaI ragazzi irresistibili.n.

L' Associated Press ha realizzato un reportage, ripreso dalla stampa internazionale, con indicazioni per evitare il sovraffollamento, senza perdere nulla o quasi della Grande Bellezza di Roma. Tra i consigli: l'ingresso a Caracalla anziché nel Colosseo; Villa Doria Pamphili e la chiesa di Santa Maria della Vittoria, "dove si ammira un Bernini superiore a quello di Piazza Navona.

"OMAGGIO A ROMA di Franco Zeffirelli, Premio Italia nel Mondo 1994, a New York.


Addio a Philip Roth, tra i più grandi della letteratura

Pastorale americana, del 1997 è Il capolavoro che consacra Roth nell'Olimpo della letteratura mondiale, e che gli vale il premio Pulitzer
 

Saggistica, Nisida, Morantiano: La giuria del Premio Elsa Morante 2018, presieduta da Dacia Maraini, annuncia i vincitori di queste sezioni 

La poesia di Pier Paolo Pasolini dopo gli scontri di Valle Giulia

Si è aperta a Roma 'Dreamers. 1968: Come eravamo, come saremo", la mostra organizzata da Agi. In occasione del 50esimo anniversario del 1968, l'Agenzia Italia ricostruisce l’archivio storico di quell’anno, recuperando il patrimonio di tutte le storiche agenzie italiane e internazionali, organizzando questa affascinante mostra fotografica e multimediale allestita al Museo di Roma in Trastevere dal 5 maggio al 2 settembre 2018.

La mostra a cura di AGI Agenzia Italia, promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale-Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e con il patrocinio del MIUR – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca è resa possibile dalle numerose fotografie provenienti dall’archivio storico di AGI e completata con gli altrettanto numerosi prestiti messi a disposizione.

A sinistra, l'orazione funebre di Alberto Moravia ai funerali di Pier Paolo Pasolini

A sinistra il finale del corto "La morte è sogno",  con Franco Citti e Guido Alberti. Regia di Corrado Prisco. Il film si conclude con un delitto all'idroscalo di Ostia.
“La morte è sogno” doveva essere il film pilota di una serie di storie fantastiche, a cura di   Mario Bologna, Sergio Citti, Pier Paolo Pasolini e Corrado Prisco.   Un progetto più volte rinviato e poi definitivamente accantonato, dopo la tragica fine del grande scrittore e regista.

Addio a Ninalee Allen Craig (detta "Jinx"), la ragazza della famosa foto "American girl in Italy". E' deceduta il 2 maggio a 90 anni. La foto destò scalpore nella sua famiglia e critiche da parte della femministe. La fotografa, Ruth Orkin, allora 29enne, ha spiegato che la foto faceva parte di un servizio pubblicato su Cosmopolitan, intitolato "Quando viaggi da sola" con il sottotitolo "Soldi, uomini e morale che puoi incontrare durante un viaggio allegro e sicuro".
GLI OTTANT'ANNI DELL'EUR, un quartiere nato nel "futuro". Vittorio Sgarbi, intervenuto al taglio del nastro:"Da progetto di città ideale, questa meravigliosa macchina si fa città reale"
IL DELITTO DI AVETRANA 'Tutta la verità' è una serie originale, scritta da Cristiano Barbarossa e Fulvio Benelli e prodotta da Verve Media Company per Discovery Italia, canale 9. E' stato trasmesso il 26 aprile. Per rivederlo cliccare il link: https://it.dplay.com/nove/tutta-la-verita/stagione-1-il-delitto-di-avetrana/
Addio a Vittorio Taviani un grande protagonista del cinema italiano. Col fratello Paolo ha firmato capolavori come 'Padre padrone', 'Allonsanfan'e 'Cesare deve morire', fino a 'Maraviglioso Boccaccio' e 'Una questione privata'. Aveva 88 anni ed era malato da tempo. Cordoglio del mondo del cinema  
LIBERTA' attraverso Eros Filìa Agape di Luciana Vasile con prefazione di Franco Ferrarotti.

'Hugo Pratt, Linee d'orizzonte' al Musée de la Confluence di Lione, una mostra dedicata al papà di Corto Maltese, molto apprezzato in Francia. Per ognuna delle regioni del mondo raccontate da Pratt, dall'Oceania, all'Amazzonia, all'Africa, all'America degli Indiani, vengono presentate tavole originali della sua opera.

ITALO-CANADESI NATIONALITY AND CITIZENSHIP di Alberto di Giovanni
Aldo Moro e la lezione di Charlye Chaplin
Gillo Dorfles si è spento nella sua casa a Milano all'età di 107 anni. E' stato uno straordinario critico d'arte. Lo ricordiamo con i suoi scritti sulla immaginazione "paesaggistico plastica" di Bruno Liberatore.
Oscar 2018, i vincitori
Ricordando Mario Schifano, 20 anni dalla sua morte. Esponente della Pop art italiana, erede di Andy Warhol, Schifano morì a Roma dove viveva , il 26 gennaio 1998
Domenico Modugno, il 9 gennaio,  avrebbe compiuto 90 anni. Venne a mancare il 6 agosto 1994.  A quasi 25 anni dalla morte, Domenico Modugno continua a essere un punto di riferimento musicale, carismatico, che ha cambiato, nel 1958, con “Nel blu dipinto di blu” il corso della  musica italiana.

Venezia più vecchia di 200 anni, secondo un calcolo effettuato dagli archeologi della Colgate University di Hamilton, negli Stati Uniti


La lingua Italiana è la quarta lingua più studiata al mondo. Supera francese e tedesco.
La lingua italiana è la quarta lingua più studiata nel mondo dopo l'inglese, lo spagnolo e il cinese. E’ quanto è stato comunicato durante gli Stati Generali della lingua italiana che si sono tenuti a Firenze, a Palazzo Medici Riccardi, organizzati dal Ministero degli Affari Esteri e dal Ministero dell'Istruzione. L’arte, la cultura e la musica lirica sono parte fondamentale dell'interesse suscitato all'estero dall'italiano. Ma non manca l’interesse esercitato dal buon cibo e dal made in Italy

 

Il “Premio Italia nel Mondo®”, inaugurato nel 1994 a New York, ha avuto edizioni a Caracas, Los Angeles, Melbourne, Toronto (per due edizioni), San Paolo del Brasile (per due edizioni), Londra, Buenos Aires (per 2 edizioni), Rio de Janeiro, Santiago del Cile, Città del Messico, Sydney, Mosca Brisbane.
Il riconoscimento è stato assegnato , tra gli altri, a Luigi Cremonini,  Antony Franciosa, Vera Vigevani Jarach, Gilberto Gil, Bruno Liberatore, Carlo Lizzani, Nikita Mikhalkov, Oscar Niemeyer, Luciano Pavarotti, Sergio Pininfarina, Carlo Rambaldi, Ksenija Rappoport, Tony Renis, Tony Scervino, Franco Zeffirelli, e l’Università di Tor Vergata, per il progetto dal titolo “Infertilità e suo impatto sociale in Argentina, in collaborazione con la Universidad Nacional de Rosario.

Premio Italia nel Mondo a Buenos Aires

 
Buenos Aires,2014, Teatro Coliseo. Nella foto, da destra: Riccardo Cardilli, docente di Diritto Romano e delegato del Rettore dell'Università di Tor Vergata, Roma, Corrado Prisco, presidente di Fondazione Italia, Costanzo Moretti, endocrinologo, e docente alla Facoltà di Medicina dell'Università di Tor Vergata, Marina Tesauro, responsabile dell'Ufficio Relazioni Internazionali e Scambi Culturali dell’Università  di Tor Vergata, il Console Generale d'Italia, Giuseppe Scognamiglio, l'Ambasciatore d'Italia, Teresa Castaldo, l'attrice Virginia Innocenti e il regista Leo Kreimer
La Medaglia del Presidente della Repubblica assegnata, con i Premi Italia nel Mondo 2014 a Vera Vigevani Jarach
 
 
 
 
 
 
 
 
 
   
 
 
 
 
 

 

   
 
 
 
 

LIBERATORE A DRESDA Testo di Gillo Dorfles, Regia di Corrado Prisco, produzione Video comunicazione S.r.l. Il documentario illustra la mostra dello scultore Bruno Liberatore a Dresda nel 1999.
 
David di Michelangelo
 
  La FONDAZIONE ITALIA non ha finalità di lucro  
  DIVENTA SOSTENITORE DELLA FONDAZIONE ITALIA  
 
   
 
 
     
 
© 2000 - 2019 - Fondazione Italia®