FONDAZIONE ITALIA®
HOME

Addio ad Andrea Camilleri. La Fondazione Italia piange il grande scrittore. Maestro di vita. Geniale autore di Montalbano, che gli ha fatto raggiungere un successo planetario.

"Non ho paura di niente,neanche della morte.Io e lei ci rispettiamo. Accogliere la morte è un atto dovuto, è saggezza.Sei già morto nell'atto stesso della tua nascita." "Ora che sono cieco, tutto mi è chiaro" "Non ci vedo più, ma le memorie hanno colori vivissimi. E così i sogni" "L'odio non avrà la meglio,in questo mondo vincono le donne" "Diventato cieco mi è venuta una curiosità immensa di intuire cosa sia l'eternità, quell'eternità che ormai sento più vicina a me"

: è stato un grande e moderno narratore, dotato di una scrittura coinvolgente e originale
David Sassoli: "Le parole che dicono la verità hanno una vibrazione diversa dalle altre. Addio Andrea ci hai regalato l'amore per la lettura"
Laura Boldrini: "Un grande scrittore, un uomo che ha sempre perseguito i principi della nostra Costituzione. Una persona autentica. Con la sua scomparsa perdiamo tutti qualcosa.Mi stringo intorno a chi lo ha amato e gli ha voluto bene.Un abbraccio forte alla famiglia."

: : "Una triste notizia per la Sicilia, che perde un suo figlio, e per l'Italia, che vede andarsene un suo magnifico maestro di vita. Addio Andrea Camilleri, ci mancherai".
Luca Zingaretti«E alla fine mi hai spiazzato ancora una volta e ci hai lasciato»
Roberto Saviano: "Addio Andrea, e grazie. Grazie Maestro, per esserti sempre schierato, per non aver mai cercato la comoda neutralità."

17 Luglio 2019
 
TORNA SU